Project Description

Il vino della settimana - logo

Erpacrife Rosato

  • 2013

  • Rosè

  • Az. Vinicola Erpacrife (Castagnole Lanze – Asti)

Da qui messere si domina la valle, …questo è il freme che esce spontaneo quando ti trovi a girovagare per le Langhe, terra di grandi vini e panorami mozzafiato protetti da Unesco.

Per parlare di questo vino, i cui vigneti si trovano a Madonna di Como, appena fuori Alba zona tipica di bassa Langa, dobbiamo pensare ad un Nebbiolo diverso da quello classico. Un Nebbiolo che viene spumantizzato Metodo Classico.

Colore rosa cipria, tendente all’arancione antico ma ancora brillante e vivo. Bollicina fine ed elegante.

Al naso il viaggio in Langa direzione Nebbiolo parte immediatamente sul binario 2 con sentori di piccoli frutti rossi e sottobosco per finire con note agrumate e una salinità interessantissima.

Pignol

Al palato fuochi di artificio, acidità e freschezza nonostante un bel grado alcolico, con una bolla croccante e rustica molto rustica che sprigiona sapori di pesca e agrume, per poi lasciare spazio alle stesse sensazioni ricevute al naso.

Che dire, questo Erpacrife mi è proprio piaciuto, se devo trovare un difetto direi che la bottiglia da 750 finisce troppo presto, prendetevi un magnum, è meglio.

Blend: Monovitigno nebbiolo.

Piatto abbinato: Carne cruda Albese tagliata a coltello, bistecca di Fassona, costolette di agnello o caciucco alla livornese.