Ristorante Bottega Aleotti, Crevalcore

////Ristorante Bottega Aleotti, Crevalcore
Ristorante Bottega Aleotti, Crevalcore2018-09-15T15:16:38+00:00

Project Description

Ristorante Bottega Aleotti

Punteggio: 5 / 5
Prezzo (escluso bevande): 35 / 55,00 euro cad.

  • TITOLARE/CHEF: Demis Aleotti

  • Aleotti menu - Bottega Aleotti
  • entree - Bottega Aleotti
  • maccheroni - Bottega Aleotti
  • stracciatella - Bottega Aleotti
  • torta tenerina - Bottega Aleotti
  • tortellini - Bottega Aleotti
  • vitello - Bottega Aleotti

Specialità consigliate

  • Vitello tonnato della Bottega
  • Stracciatella con alici del Mar Cantabrico, bottarga di muggine e nostro panino al burro
  • Carpaccio di salmone marinato agli agrumi con pera cotta allo chardonnay e fiocchi di latte
  • Budino di cipolle con vellutata di fagioli borlotti e polvere di spinaci
  • Tortellini tradizionali con robiola e saba
  • Tagliatelle al ragù bolognese
  • Gnocchetti di ricotta alla norma con pomodorini datterini, melanzane arrostite e basilico
  • Risotto carnaroli piemontese “ACQUERELLO” mantecato al mascarpone, polvere di porcini e nocciole tostate Maccheroni “Carla Latini” con ragù bianco di pancia di vitello e crudaiola di zucchine chiare alla senape rustica
  • Spalla di agnello iberico con maionese all’aneto e senape di Digione con fagiolini croccanti
  • Filetto di baccalà islandese con humus di ceci e perle di sesamo
  • Fassona piemontese ripassata alla piastra con porcini trifolati e scaglie di castelmagno
  • Battuta di cervo “Macelleria Zivieri” con colatura di alici, crema di burrata e cuore di spinacini
  • Torta tenerina al cioccolato fondente 70% VALRHONA con mascarpone
  • Panna cotta con salsa di fragole fresche
  • Cheesecake di albicocche in bicchiere
  • Semifreddo alla menta con salsa di cioccolato al caramello VALRHONA
  • Crostatina di pasta frolla al pistacchio con gel di arancia e scorza candita

Quando incontri qualcuno che ti descrive con passione viscerale il suo lavoro e lo decanta in maniera coinvolgente che ne respiri l’emozione allora non puoi che viaggiare con la mente e cercare di capire quello che si prova a cucinare con questa energia.

Sono rimasto un’oretta a fine servizio a dialogare con Demis Aleotti nella sua piccola bottega, un locale di tutto rispetto nella provincia modenese a cavallo tra due città dalla forte tradizione emiliana, Bologna e Modena. Di Demis mi aveva conquistato la sua fama on line, di mago dei Bomboloni, dolci e salati, ma anche di entrèe e piatti particolarmente gustosi e altre dolcezze che vedevo spesso in rete.Ogni foto mi trasmetteva la cucina di casa, quella più vera, senza tanti fronzoli, una cucina genuina. Ed in effetti così è stato, un’impressione poi confermata sul campo di battaglia! ahahahaha. Così come spesso accade, incuriosito, mi sono informato scandagliando, guardando, leggendo, sentendo anche l’opinione degli amici in comune… Insomma tipo spia ho guardato tutto per capire se ne valeva il viaggio. Perché l’intuito diceva bene, ma a volte è facile prendere cantonate, e io lo sapete prima di tutto voglio mangiare bene, poi dirvelo! Comunque un venerdì sera mi sono deciso e sono andato di persona a Crevalcore.

Dopo svariati chilometri per l’entroterra modenese tra campi e zone industriali, sono arrivato in paese. Quando arrivi non ci sono tanti problemi, scendi dalla macchina la lasci in una stradina del centro e ti avvii a piedi tra i vicoli per arrivare al ristorante. Questa è la comodità dei paesi fuori dalla città, no caos, no problema di parcheggio.

Comunque… dietro l’angolo eccolo lì. “Ristorante Bottega Aleotti”

Entriamo e ci accomodiamo nella veranda esterna. In attesa che arrivi il menù, come sempre non mi faccio problemi a gironzolare per il locale dando un’occhiata…tavoli tondi, tovaglie bianche, mise en place classica, i toni sono sul bianco-grigio, pavimento in legno, lampadari in stile Maria Teresa e grandi specchi alle pareti, insomma un locale della tradizione.

Nel frattempo i profumi delle preparazioni arrivano dalla cucina fino a noi, e l’olfatto sa che c’è del buono in arrivo. Intenti a selezionare le portate più accattivanti ci arriva un’entrèe a base di ricotta e spinaci. Una crepe salata che avvolge il tutto con sopra una polvere di capperi. Molto sfiziosa. Solitamente non mi dilungo anche sul pane, ma qui devo per forza menzionarlo, grissini, pane bianco, integrale, schiacciatina al rosmarino e crescentina alla pancetta, strepitosi.

Insomma l’inizio già era molto promettente

Sembra una stupidata ma dal pane fatto in casa già si capisce tanto. Comunque iniziamo ordinando alla carta due antipasti, “Vitello Tonnato della Bottega” e “Stracciatella con alici del Mar Cantabrico, bottarga di muggine e panino al burro”. Ancora una volta la lievitazione del panino, dalla forma a cornetto, è perfetta. Lo spezzi ed è morbido, ancora caldo, da usare per la scarpetta, il tutto in un gioco di sapidità diverse tra stracciatella e alici. Sapori freschi, genuini, dalla forte concretezza, senza grandi artefizi ma di sostanza.

Fiduciosi e con la strada ormai spianata andiamo per due primi, uno classico ma rivisitato, dal gusto particolare. “Tortellini della Tradizione con robiola e saba”, l’altro più rustico “Maccheroni Carla Latini con ragù bianco di pancia di vitello e crudaiola di zucchine con chiaro alla senape rustica”.

La saba nel tortellino crea dipendenza, dolce e poi salato diventano un continuo stimolo per le papille. La forchetta con il tortellino affonda continuamente nella cremosa combinazione robiola e saba, diventando quasi una droga. I maccheroni invece, immersi in un corposo sugo al ragù saporito e dal profumo delicato, giocano su diverse consistenze, dal tenero della carne al croccante delle zucchine. Infine a distacco di questa delicatezza subentra il piccante lieve della senape, che non disturba.

Pur sazi, non manchiamo al gran finale dei dolci, nel quale Demis è particolarmente bravo!

Si passa quindi a due classici: una Cheesecake di albicocche e una tenerina al cioccolato fondente. La cheescake viene presentata dentro un bicchiere, dove sul fondo un fragrante biscotto si mescola alla ricotta fresca per poi risalire gustando la dolcezza dell’albicocca a modi confettura. Una variante molto gustosa al classico dolce a base di formaggio. La tenerina dalla lievitazione perfetta è leggerissima e soffice. Viene presentata calda, accompagnata da una quenelle al mascarpone creando un bel gioco di sensazioni caldo-freddo.

La cucina di Demis è amore e grande coinvolgimento. Una passione che trasmette passando per i tavoli, chiacchierando con i clienti. Dai suoi occhi traspare la gioia nel condividere queste sensazioni parlando del suo lavoro. A lui piace creare convivialità, fare star bene le persone come fossero a casa loro, e ogni dettaglio, ogni attenzione viene fatta per amplificare tutto questo. Così come l’omaggio a fine cena di marshmallows scaldati al tavolo dallo chef, o i biscotti buonissimi al cioccolato, alla vaniglia o al burro e zucchero a velo (i famosi canestrelli) per accompagnare il caffè.

In ogni gesto c’è sempre un rimando alla tradizione italiana, alla nostra tavola, quella più classica, fatta di momenti e famiglia.

Sono stato proprio bene, e la distanza non conta se ti senti così. Ora quando passerò da Modena, so per certo che potrò fare una deviazione prima di tornare a casa, perché c’è Demis, la sua bottega e tutto il calore che serve per tornare a casa soddisfatti e appagati.

Iscriviti alla nostra mailing list!

Ogni mese un sacco di nuove news!







Simon Italian Food userà queste informazioni per rimanere in contatto e mandarti delle news sul mondo del food nonché le ultime recension ai ristoranti. Facci sapere se possiamo inviarti anche le nostre promozioni!

Potrai cambiare idea in qualsiasi momento cliccando su “Annulla la tua iscrizione” nel footer di ogni email che riceverai da noi, oppure scrivendo a pubblicita@simonitalianfood.com.
Trattiamo le tue informazioni nel rispetto della legge.
Per qualsiasi informazione sulla privacy, visita il nostro sito web.
Cliccando su “Iscriviti” accetti i termini.

Mailchimp è la nostra piattaforma marketing. Cliccando su “Iscriviti”, accetti che le tue informazioni siano processate da Mailchimp. Leggi di più sulla privacy di Mailchimp.