Project Description

Logo Vita da Chef - Simon Italian Food

Chef
Mila Flenghi

  • Ristorante La Ciminea
    c/o Stazzu Lu Ciaccaru Resort
    Localita O Lu Ciaccaru, 07021 Arzachena (Olbia)
    Vai al sito web

Nata a Roma il 21 febbraio 1992.
Come molti chef anche Mila inizia ad amare la cucina guardando la nonna ai fornelli. Conseguito il diploma alberghiero e spronata dalla voglia di imparare all’età di 20 anni si trasferisce a Londra dove trova impiego come capo partita nella brigata della The National Dining Rooms, un ristorante della guida michelin. Qui Il clima teso e stressante di cucina dapprima la spaventano ma poi la fortificano rendendola più determinata e sicura di se.

Terminata questa esperienza l’anno successivo entra a far parte del team di “Spring Restaurant alla Somerset House” della famosa Chef australiana Skye Gyngell, che le trasmette la cura e la passione per il cibo. Una delle esperienze più appaganti, che tra sacrificio e dedizione la portano a scalare i ruoli fino a diventare Sous Chef. Passati 2 anni, la voglia di cambiamenti la spingono al ristorante Vinoteca dello Chef Lloyd Morse, divenuto poi grande amico. Salse francesi, cotture esotiche, ricette classiche, e tanta musica rock si alternano a divertenti momenti di sperimentazione affianco allo chef.
Dopo quasi 5 anni all’estero, rientrata in Italia conosce e sposa lo chef Matteo Puccio, ex concorrente Topchef con il quale intraprende diverse esperienze lavorative, tra cui ll ristorante Nammos a Mykonos e attualmente Stazzo Lu Ciaccaru in Costa Smeralda. Un resort nell’entroterra di Arzachena, dove sotto la guida dello chef Puccio collabora una brigata tutta al femminile, sopportandosi a vicenda con grinta e dedizione.

Pignol

Determinata e curiosa di apprendere, Mila è una forte sostenitrice della cucina al femminile.

Di questa tematica dice: “Siamo sempre più donne ormai nelle cucine di tutto il mondo e questo mi riempie di coraggio e gioia, sappiamo essere tutto e di certo non ci manca la forza fisica ne tantomeno la determinazione. Che sia uomo o donna per definirsi Chef un cuoco deve essere completo, partire dalla tradizione ma sperimentare senza mai sottovalutare il cambiamento e l’innovazione.“

Come per tutti gli chef il sogno di Mila è di comparire nella famosa guida rossa con riconoscimento un giorno della prestigiosa stella.

Il piatto dello Chef: Fregola Sarda al nero di seppia e frutti di mare.