Santa Lucia e il vino che fa bene alla vista

///Santa Lucia e il vino che fa bene alla vista

Foto di fbov.org

BREGANZE, Cantina Maculan

Maculan e il vino solidale per Santa Lucia

Il ricavato di 300 bottiglie alla Banca degli Occhi del Veneto Onlus

L’Azienda Maculan di Breganze è da tempo conosciuta per i suoi ottimi vini (menzione speciale per il Torcolato che amo particolarmente), ma da oggi ce la ricorderemo anche per un vino molto speciale: il Santalucia 2016.

300 bottiglie uniche e numerate per sostenere i progetti di ricerca sulle malattie oculari di Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus, centro di riferimento nazionale per i trapianti di cornea.

E’ un Cabernet Sauvignon realizzato da 3 vigne situate sulle colline più alte di Breganze. “Dal colore ricco, profondo, porpora, questo vino ha un profumo ampio, con molta frutta nera, negli aromi la prugna, il mirtillo, la ciliegia. La commissione l’ha scelto quasi all’unanimità preferendolo ai tre Merlot e ad altri due Cabernet messi a disposizione dalla cantina. Questo intrigante Cabernet è da bersi non prima di 5 anni e rimarrà in ottima salute per altri 25”. Così lo descrive Fausto Maculan.

Etichetta e confezione d’autore che impreziosisce la bottiglia, che ospita un dipinto inedito donato dall’artista trevigiana Graziella Da Gioz oltre all’effigie dei 30 anni della Fondazione.

Presentazione al ristorante Le Calandre di Rubano (Pd) dove la bottiglia Santalucia 2016 è stata offerta a tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa donando 100 euro. Al conte Stefano Marzotto di Vicenza invece, è stata aggiudicata la versione Melchior da 18 litri per la somma di 1.800,00 euro.

Il progetto Santalucia per il Trentennale di Fondazione Banca degli Occhi sarà disponibile in una veste speciale fino a Natale.

Info e contatti:
info@fbov.it
041.9656440/442









By |2017-12-12T15:30:13+00:0012 dicembre, 2017|Curiosità, News|0 Commenti

Il nostro autore:

Nato musicista, cresciuto grafico e convertito sviluppatore web. Instancabile mangiatore, amante delle bollicine francesi. CEO, Webmaster e Seo manager di Simon Italian Food.

Scrivi un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese un sacco di nuove news!






Accetta i termini e le condizioni d’uso