Mangiare pasta? Rende felici, ultrafelici!

///Mangiare pasta? Rende felici, ultrafelici!

Mangiare pasta? Rende felici, ultrafelici!

Mangiare la nostra amata pasta non fa male, basta seguire 5 piccoli consigli

Ieri mi sono imbattuto in un articolo stupendo che diceva: “Mangiare pasta rende felici”. E’ un articolo serio, sia chiaro.
Ed ecco che per me la giornata poteva finire lì, perché io la amo follemente, in tutte le sue salse, in tutte le sue… forme!
Le ricette della nostra cucina italiana, pastasciutta al dente col pomodoro e il basilico, col ragu di carne e una “coperta” di parmigiano sono le mie preferite (della mia carbonara non voglio parlarne ora, è un discorso a parte).
Ogni settimana come fosse la giornata mondiale della pasta (tenuta tra l’altro il 25 ottobre scorso…): almeno 4 piatti, lo giuro, anche uguali. E rigorosamente abbinati a pane perché dalle mie parti si usa così.

Non si può vivere senza pasta

Mentre la maggior parte di voi pensa che mangiare pasta sia “pericoloso”, c’è invece chi dice che una bella carbonara non solo faccia bene, ma stimoli la tiroide e faccia bene all’umore. E se questa affermazione la dice l’endocrinologa e nutrizionista Serena Missori e il provider ECM 2506 Sanità in-Formazione, allora la situazione assume un valore diverso, migliore.

Ovviamente non è tutto oro quel che luccica, ci sono 5 consigli che l’esperta da’ ma non sono difficili da seguire.

Attenzione ai 5 consigli

Allora? Siete ancora convinti che la pasta faccia ingrassare e sia così nemica dell’umanità? Io non credo.

By |2019-03-26T01:44:45+02:0031 Ottobre, 2017|Curiosità, News|

Il nostro autore:

CEO, Webmaster e Seo manager di Simon Italian Food.