Chef a 15 anni, Flynn McGarry oggi mantiene la sua promessa

///Chef a 15 anni, Flynn McGarry oggi mantiene la sua promessa

Flynn McGarry ora ha 19 anni e, come annunciato 4 anni fa, apre a Manhattan

All’età di 15 anni in un intervista per il NY Times Magazine disse “a 19 anni aprirò il ristorante migliore al mondo”.

Un caso più unico che raro senza dubbio è quello di Flynn McGarry che a 15 diventa Chef e promette: “a 19 anni aprirò il ristorante migliore al mondo“.

Anche nel nostro Paese ci sono stati casi eclatanti come quello di Michele Falcone (a 19 anni si aggiudica il premio nazionale InFood), oppure il veronese Mirko Adami che a 19 anni entra a Master Chef Italia. Oppure ancora Matteo Siviero che a 19 anni acquisisce 1 stella Michelin.

Massimiliano Alajmo (ora 3 stelle Michelin), probabilmente è stato il più giovane cuoco al mondo ad aver ottenuto la prima stella a 18 anni, nel 1992.

Ma Chef Flynn il suo ristorante GEM aprirà e questa è già la prima promessa mantenuta; siamo curiosi di sentire i fortunati che potranno assaggiare le sue degustazioni.

A 12 anni sapeva già il fatto suo:  lancia “Eureka”, il primo ristorante sperimentale ricavato nel parco di casa dei genitori, dove per il menù degustazione chiedeva 160 dollari presentando piatti di tutto rispetto, come ad esempio il filetto alla Wellington.

Il Gem, situato al 116 Forsyth St., si dividerà in The Living Room e The Dining Room.

Il primo nasce dall’idea del “coffee shop and hang out” e sarà possibile degustare pasticceria fatta in casa, con tè e caffè in torrefazione.

Nella seconda stanza in vece verranno offerte le degustazioni di 12 o 15 portate a 155$ e potranno essere accompagnate dai vini aggiungendo 100$.

Due stanze per 18 persone ogni sera, dal martedì alla domenica ma solo il 27 febbraio Chef Flynn aprirà i battenti. Ovviamente nel sito gem-nyc.com si possono già riservare i tavoli.

Chef Flynn, il docufilm

La strada verso il successo non è mai priva di ostacoli e sono tutti evidenziati nel film-documentario “Chef Flynn“, diretto da Cameron Yates e basato su video girati dalla stessa madre di Flynn, Meg (anche lei autrice e regista di fiction).

Nel film si è cercato di fare luce sul fatto che attribuivano il successo del ragazzo-prodigio all’agiata condizione economica dei genitori, che gli avrebbero messo a disposizione costosi macchinari da cucina per trasformare una semplice camera da letto da adolescenti in un laboratorio professionale di cucina.

Anzi, come afferma la madre di McGarry, in quel periodo le cose non andavano particolarmente bene e la famiglia era oberata dai debiti. Ciononostante, i genitori hanno assecondato la passione del giovane cuoco, e ora Flynn è forse il più giovane chef ad avere un proprio ristorante nella Grande Mela, oltre all’attenzione costante della stampa e dei media.

Curosità

La licenza per gli alcolici è intestata a sua sorella Paris perché Chef Flynn non ha ancora l’età legale per farlo…



By |2018-02-12T01:28:12+00:0012 febbraio, 2018|Curiosità, News|

Il nostro autore:

Nato musicista, cresciuto grafico e convertito sviluppatore web. Instancabile mangiatore, amante delle bollicine francesi. CEO, Webmaster e Seo manager di Simon Italian Food.

Iscriviti alla nostra mailing list!

Ogni mese un sacco di nuove news!







Simon Italian Food userà queste informazioni per rimanere in contatto e mandarti delle news sul mondo del food nonché le ultime recension ai ristoranti. Facci sapere se possiamo inviarti anche le nostre promozioni!

Potrai cambiare idea in qualsiasi momento cliccando su “Annulla la tua iscrizione” nel footer di ogni email che riceverai da noi, oppure scrivendo a pubblicita@simonitalianfood.com.
Trattiamo le tue informazioni nel rispetto della legge.
Per qualsiasi informazione sulla privacy, visita il nostro sito web.
Cliccando su “Iscriviti” accetti i termini.

Mailchimp è la nostra piattaforma marketing. Cliccando su “Iscriviti”, accetti che le tue informazioni siano processate da Mailchimp. Leggi di più sulla privacy di Mailchimp.